Nude per l’assassino (confronto)

Regia: Andrea Bianchi (1975)

Attori: Nino Castelnuovo, Edwige Fenech, Femi Benussi, Solvi Stubing, Franco Diogene

Label: BLUE UNDERGROUND

Data di uscita: 27/03/2012

N. Dischi: 1

Regione: Free

Durata: 1:37:58

Dimensione Disco: 22,197,010,443 bytes

Dimensione film: 19,824,414,720 bytes
Bitrate: 21.99 Mbps

Rapporto: 2.40:1

Audio: Inglese DTS HD 2.0, Italiano DTS HD 2.0

Sottotitoli: Inglese, Francese, Spagnolo (escludibili)

Extra:

• Strip Nude for Your Giallo – interviste a Soldi Stubing e Massimo Felisatti

• International Trailer

• Italian Trailer

• Poster and Stills Gallery

 

Presentato in un trasferimento in 2K dal negativo originale integrale, il thriller di Andrea Bianchi, nella sua prima edizione di Blu-ray, è un bell’upgrade rispetto ai dvd, ma non perfetto come ci aspettavamo. Tutto appare molto scuro e con colori sottotono, solo in poche scene viene fuori la profondità della fotografia. Un’edizione ormai sorpassata, solo per i completisti.

 

Label: ARROW VIDEO

N.Cat: AV188

Data di uscita: 19/03/2019

Regione: A

Durata: 1:37:59

Dimensione film: 24,684,361,728 bytes

Bitrate: 26.99 Mbps

Rapporto: 2.35:1

Audio: Inglese LPCM 1.0, Italiano LPCM 1.0

Sottotitoli: Inglese (escludibili)

Extra:

• Commento audio di Adrian J. Smith and David Flint

• Sex and Death with a Smile – intervento di Kat Ellinger su Edwige Fenech

• A Good Man for the Murders – intervista a Nino Castelnuovo

• The Blonde Salamander – intervista a Erna Schurer

• The Art of Helping – intervista a Daniele Sangiorgi

• Jack of All Trades – Intervista a Tino

Polenghi

• Due versioni della scena di apertura

• Trailer Italiano e inglese

• Image gallery

• Cover reversibile con l’artwork disegnata da Graham Humphreys

Nude per l’assassino della Arrow Video è un nuovo trasferimento da una scansione 2K del negativo originale Techniscope 35mm, restaurato da sporco, graffi, stabilità dell’immagine e altri segni di usura della pellicola. I dettagli sono incredibilmente nitidi, i livelli di nero sono netti e i colori vibranti pur rimanendo in linea con la fotografia dell’epoca. Allo stesso tempo, con tutti i lavori di restauro, la grana della pellicola originale è rimasta intonsa.

Leave a Reply